Tempi verbali inglese

Tempi verbali inglese

08-Gennaio-2019

Sicuramente,nello studio di una lingua straniera e, nello specifico, dell'inglese, l'argomento che suscita il terrore tra gli studenti riguarda i verbi.

A creare maggiori difficoltà, oltre all'uso di un tempo verbale, è la confusione che viene fatta tra questi e la struttura corrispondente: "Aspetta, aspetta..il present perfect è forse quello così o cosa?" cit.

Nell'immagine vedete come di solito propongo lo studio di alcune forme continuous (le peggiori!!! =D ). L'invito è sempre quello di riflettere e di non buttarsi nell'apprendimento passivo ed asclusivamente mnemonico, ma di trovare un filo conduttore a ciò che si sta imparando. Nel caso dei tempi verbali in inglese, la riflessione parte proprio dal nome degli stessi. Vi siete mai chiesti come mai il present continuous si chiama così? Ed il past perfect continuous?

Riferendomi all'immagine, facciamo meno fatica se, invece di ricordare 4 tempi  verbali separati, li memorizziamo come: "verbo to be, coniugato al tempo richiesto unito ad un verbo con la -ing form".

In tempi di crisi, bisogna risparmiare anche così.

#ottimizzarelerisorse mentali #metacognizione #dsa #inglese